Anna Calleri

11 articoli
Laureata in lettere, ex docente di italiano e latino.
bigne-cioccolato

Dolci di lusso

I bignè più grandi li faceva il pasticciere del Bar Sicilia. Erano grandi come una grande mano, coperti di glassa bianca e pieni di crema gialla, soffice come il burro. E quelli al cioccolato, dentro e fuori, si mangiavano prima con gli occhi. Il pasticciere veniva ogni giorno da Vizzini, […]

akraion

Memorie

I bambini hanno bisogno di calore umano, gli anziani abbiamo bisogno di amicizia, tutti abbiamo bisogno di amore. Il freddo e ‘ pungente, lo senti nelle ossa, il cielo grigio grigio senza sole, la natura si riposa, muore per rinascere. Così nella nostra fede, così nella nostra terra. Isola di […]

parenti ricchi

I parenti ricchi

Ogni famiglia aveva i suoi parenti ricchi. I nostri abitavano in una bella discesa del centro storico e nella via Larga che sale da San Paolo. Ci andavamo su invito dai primi, e nelle feste dagli altri. Abitavano case belle, grandi, bei mobili, pavimenti di marmo, carte da parato alle […]

lascuola-1

La scuola

La scuola era l’ amore più grande, incondizionato, fin dagli anni della mia infanzia. Andavamo a Sant’Antonio, nel plesso D’Albergo. Facevamo di corsa la discesa di Maria De Caro, una sosta na putia ro Catanisi che vendeva caramelle e quaderni e poi il primo cancello di ferro, la scala e […]

grotticelle

Le grotticelle

Le grotticelle le guardi dalla rocca di Acre, sono lì da sempre, le guardavano anche i Greci dalla porta Selinuntina, sapore di eternità nel meriggio assolato e stanco di agosto, quando le stoppie gialle e l’arsura riempiono tutto il catino dell’Anapo. Non c’è un filo d’erba d’intorno, ma solo cespugli […]